Insetti a tavola: cibo del futuro e pregiudizio del passato

Insetti a tavola: cibo del futuro e pregiudizio del passato
da

Abbiamo intervistato gli Italiani su un tema abbastanza popolare, ovvero gli insetti come prelibatezze culinarie, il cosiddetto Novel Food.

Cibo del futuro, nutriente ed ecologico, ma in Italia sono ancora poche le persone che sono disposte ad integrare gli insetti nelle proprie abitudini alimentari (almeno non consapevolmente). Gli insetti a tavola dovranno superare un pregiudizio culturare molto resistente in occidente.

Per iniziare, meno del 5% degli italiani ha già assaggiato un insetto. Di certo non aiuta non avere ancora la possibiltà di acquistarli nei nostri supermercati o assaggiarli nei nostri ristoranti benchè il 2018 potrebbe essere appunto l'anno in cui il Novel Food sbarcherà anche nel nostro Paese.

 

Quasi il 70% degli italiani dichiara che non riuscirebbe a mangiare insetti.

Il resto della popolazione si divide invece tra coloro che potrebbero accettare di mangiare insetti solo se non sono visibili (12%), mangiarli se parte di una preparazione (5%), mangiarli nella loro forma naturale (5%), e un buon 10% di indecisi.

 

Nel confronto tra uomini e donne, quest'ultime sembrano maggiormente convinte di non riuscire a mangiare insetti (77% delle donne vs. 56% degli uomini). Tuttavia gli uomini nostrano un maggior grado di indecisione con 14% di "Non saprei" vs il 7% delle donne.

Metodologia - Omnibus

L'indagine è stata condotta su 700 persone rappresentative della popolazione nazionale italiana di età pari o superiore a 18 anni. Il sondaggio è stato condotto online, su panel proprietario YouGov, dal 13 al 15 Aprile 2018, in base al metodo delle quote.

Photo by Jakub Kapusnak on Unsplash