Il 36% degli italiani vorrebbe che Instagram nascondesse definitivamente i "like"

Il 36% degli italiani vorrebbe che Instagram nascondesse definitivamente i "like"

Il mese scorso, Instagram ha avviato in alcuni paesi, inclusa l'Italia, una sperimentazione durante la quale alcuni utenti non vedranno più il numero di "like" che i propri post hanno ottenuto. Il test non è una decisione definitiva, ma una prova per sondare il parere degli utenti.

L’obiettivo dichiarato è quello di rimuovere "la pressione" del numero di like ottenuti sulle foto condivise sul proprio profilo, consentendo agli utenti di sentirsi più a proprio agio nel pubblicare contenuti "più autentici".

L’italia è stata inclusa nella sperimentazione, ma cosa pensano gli italiani di questa iniziativa?

Il 36% sarebbe d’accordo che la rimozione dei like su Instagram fosse definitiva, e la stessa percentuale vorrebbe che la stessa iniziativa fosse intrapresa dagli altri social network. In particolare, chi non ha ancora compiuto 25 anni (che sono fra gli utilizzatori più affezionati con l'81% che dichiara di utilizzare Instagram più di una volta al giorno), accoglierebbe con entusiasmo la rimozione definitiva dei like ad ogni post (48% vs il 36% del totale degli utilizzatori).

Gli utenti più giovani sono anche più decisi nell’affermare che Instagram abbia effetti negativi sulla salute psicologica (46% degli user sotto i 34 anni, vs 39% del totale degli utilizzatori). Quali sono questi effetti? Gli utilizzatori italiani credono, ad esempio, che Instagram spinga a pensare che il numero di like definisca il valore delle persone (63%) promuovendo degli standard estetici irrealistici (58%) e non salutari (64%).

La mancanza di autenticità che la piattaforma, nascondendo il numero di like, cercherebbe di correggere, è riconosciuta dagli utenti, che credono infatti che Instagram porti le persone a creare un’immagine non reale di sé stesse (64%). E di nuovo, sono gli under 34 ad ammettere maggiormente di ritoccare le fotografie per alterare il proprio aspetto fisico prima di pubblicarle (17% vs 11% di chi ha più di 35 anni), di decidere di non pubblicare una fotografia per paura che non riceva abbastanza “mi piace” (22% vs 10%) o di averne eliminata una per lo stesso motivo dopo averla pubblicata (19% vs il 10%).

In generale, comunque, l'uso di Instagram avrebbe degli effetti positivi, ad esempio sulle relazioni con le persone della vita reale (36%), o il senso di solitudine (24%).

Nota Metodologica

Questo report è stato realizzato utilizzando dati rilevati tramite metodologia Omnibus.

YouGov ha intervistato, in modalità CAWI, un campione di 1110 rispondenti rappresentativi della popolazione Italiana di età 18+.

Il sondaggio è stato condotto su panel proprietario YouGov, dal 7 all’8 Agosto 2019, utilizzando il metodo delle quote.

Per favore leggi le regole della nostra community prima di iniziare a postare