Cosa c'è sotto l'albero di Natale degli italiani?

Cosa c'è sotto l'albero di Natale degli italiani?
da

Anche se soltanto il 16% degli italiani ammette di amare il momento della scelta e dell’acquisto dei regali, quest’anno più di 8 persone su 10 sì sono dedicate a questa attività per il prossimo  Natale.

Con una media di 304 euro spesi a testa, la maggior parte delle persone ha deciso di effettuare gli acquisti due tre settimane prima di Natale (45%), ed alcuni (5%) li acquisteranno addirittura il giorno della vigilia.

 

 

Nonostante le città affollate siano tra gli aspetti meno amati delle festività natalize (30%) e i regali vengono acquistati online da una parte consistente della popolazione italiana, pochi rinunciano completamente a recarsi direttamente nei negozi (5%).

L’abbigliamento è la categoria più acquistata, seguita da libri, giocattoli e prodotti per la cura della persona.

Ma che cosa vorrebbero trovare sotto l’albero gli italiani?

Anche se soltanto il 15% lo ha scelto tra le categorie di prodotti da regalare, il 33% delle persone apprezzerebbe ricevere un buono regalo (ad esempio un buono Amazon o iTunes). L’attrezzatura e l’elettronica è una categoria più popolare tra gli uomini (34%), mentre le donne apprezzerebbero maggiormente l’idea di un gioiello (16%) o di prodotti di bellezza (17%).

In caso di sorprese non gradite però gli italiani non si fanno trovare impreparati: quasi tutti (81%) hanno finto almeno una volta che il regalo ricevuto piacesse, e oltre la metà (53%) ha risolto il problema riciclando un regalo non particolarmente apprezzato. Soltanto 2 su 10 ammettono invece di essere arrivati a venderlo, o ad aver detto a chi lo ha regalato che il dono non era stato gradito.

Tornando agli aspetti preferiti e meno del Natale…

Se il cibo è uno dei cinque aspetti più amati del periodo delle festività Natalizie, meno lo sono l’organizzazione dei pasti Natalizi o cucinare per tante persone (tra i meno amati, selezionato dal 15% degli italiani). Prendere peso è una conseguenza quasi scontata delle festività, e si trova al vertice delle cose meno amate del Natale.

Nota Metodologica

Questo report è stato realizzato utilizzando dati rilevati tramite metodologia Omnibus.
YouGov ha intervistato, in modalità CAWI, un campione di 1017 rispondenti rappresentativi della popolazione Italiana di età 18+.
Il sondaggio è stato condotto su panel proprietario YouGov, dal 9-10 Dicembre 2019, utilizzando il metodo delle quote.

Per favore leggi le regole della nostra community prima di iniziare a postare