La pianificazione delle vacanze estive 2020

La pianificazione delle vacanze estive 2020

Col via libera a circolare tra le regioni, gli italiani possono iniziare a pensare a come trascorrere i mesi estivi. L'80% degli italiani ha in programma di fare delle vacanze in questi mesi, mentre il 20% è sicuro che non riuscirà ad andarci.

Tra chi andrà o potrebbe andare in vacanza, meno della metà di essi (il 30% degli italiani) sta già iniziando a pensare alle vacanze, quindi ha deciso la meta, sta organizzando gli spostamenti, o ha già prenotato.

Per quanto riguarda il “bonus vacanze”, ovvero il credito che può avere un valore da 150 fino a 500 euro ed essere utilizzato per il pagamento dei servizi offerti in ambito nazionale dalle imprese turistico-ricettive, l’83% degli italiani ne ha sentito parlare, ma solo il 21% pensa che lo sfrutterà. In particolare i più propensi ad usarlo sono i giovani (34% tra chi ha 18-24 anni), e chi sta già pensando a come organizzare le vacanze o le ha già prenotate (33%).

Cosa cambia rispetto agli anni passati?

L’emergenza Covid-19 avrà sicuramente un impatto sulle vacanze degli italiani. Infatti solo il 15% tra chi sta organizzando le vacanze ritiene che quest’estate non ci sarà nulla di diverso rispetto agli anni passati. La maggior parte pensa che ci saranno delle ripercussioni. Il 43% immagina che le attività da praticare in vacanza subiranno delle variazioni. 1 persona su 3 sostiene che la destinazione delle vacanze subirà dei cambiamenti, 1 persona su 4 invece pensa che la durata delle vacanze ne patirà.

Di fatto quasi la metà degli italiani (47%), a causa del coronavirus, ha dovuto rinunciare a un viaggio che desiderava fare.

Come immaginano le vacanze di quest’anno gli italiani?

Tra chi sta pensando e programmando le vacanze estive, la grande maggioranza trascorrerà le proprie vacanze in Italia (89%). Le vacanze all’estero sono infatti poco scelte, l’Europa dal 9% mentre le mete fuori dall’Europa vengono preferite dal 2% delle persone circa. Il 79% di chi andrà in vacanza, ha dichiarato di fare le vacanze in Italia per supportare l’economia del nostro paese in questa situazione. In particolare, il 70% pensa al mare come destinazione per le proprie vacanze, segue la montagna, scelta dal 22% dei rispondenti.

La metà delle persone andrà in vacanza nel mese di luglio (48%) e/o agosto (56%), sono invece meno scelti giugno e settembre. In media le vacanze dureranno 15 giorni.

Gli alloggi maggiormente scelti per trascorrere le proprie vacanze sono le case in affitto (35%) o di proprietà (27%) e gli hotel (29%).

Per quanto riguarda il mezzo di trasporto per raggiungere la meta delle proprie vacanze, l’automobile privata viene scelta da oltre 2 persone su 3 (71%).

Infine, le vacanze saranno un modo per trascorrere del tempo in famiglia: il 57% partirà infatti con il proprio partner, il 32% con i figli, il 28% con altri membri della famiglia. Solo il 16% trascorrerà le vacanze con gli amici.

Nonostante queste persone stiano organizzando o pensando di organizzare le proprie vacanze, la metà di essi (47%) pensa che fare le vacanze quest’anno sarà molto più stressante, allo stesso tempo il 61% ne sente il bisogno quest’anno più del solito.

 

Nota Metodologica

Questo report è stato realizzato utilizzando dati rilevati tramite metodologia Omnibus.
YouGov ha intervistato, in modalità CAWI, un campione di 1000 rispondenti rappresentativi della popolazione Italiana di età 18+.
Il sondaggio è stato condotto su panel proprietario YouGov, dal 5 all'8 Giugno 2020, utilizzando il metodo delle quote.

Photo by Nick Karvounis on Unsplash

Per favore leggi le regole della nostra community prima di iniziare a postare