Il percepito di sicurezza: differenze tra uomini e donne

Il percepito di sicurezza: differenze tra uomini e donne
da

In generale, le donne si sentono meno sicure degli uomini in molte situazioni, e questo le porta anche ad adottare delle precauzioni per evitare e/o affrontare queste situazioni.

In quali situazioni uomini e donne mostrano un differente percepito di sicurezza?

In tutte le situazioni analizzate, gli uomini hanno dichiarato di sentirsi “sempre o quasi sempre sicuri” più delle donne. Il percepito di sicurezza varia di molti punti nelle diverse situazioni.

La maggior parte degli uomini (8 su 10), si sente sicuro ad andare in giro in auto da solo, a rimanere in casa da solo con un tecnico (ad esempio l’idraulico), a camminare per strada da solo di giorno ma anche a rimanere in casa da solo di notte.

Alcune di queste situazioni sono quelle in cui anche la maggior parte delle donne si sente sicura (ma solo 7 su 10), ovvero camminare da sola per strada di giorno e andare in giro in automobile da sola.

Al contrario, le situazioni in cui sia uomini che donne si sentono meno sicuri sono camminare da soli per strada di notte e fare un viaggio in un paese straniero da soli.

Infine, confrontando la differenza di percepito di sicurezza tra uomini e donne, le situazioni in cui si nota la differenza maggiore sono andare a un primo appuntamento, andare a casa di una persona che non si conosce e fare un viaggio in Italia da soli.

Dato che le donne si sentono meno sicure in praticamente tutte le situazioni, non c’è da stupirsi che oltre 2 su 3 (65%) cerchino di adottare delle precauzioni per affrontare queste situazioni (rispetto a poco più di 1 uomo di 2).

Ma quali sono gli accorgimenti più adottati?

Evitare alcune zone è in assoluto la soluzione più adottata per evitare di trovarsi in situazioni spiacevoli, e questo vale sia per le donne (78%) che per gli uomini (75%).

Gli uomini poi cercano di tenere sotto controllo la situazione e le persone che li circondano (59%), anche le donne adottano questa precauzione (53%), ma altre strategie emergono con maggiore frequenza. Il telefono a portata di mano è un valido alleato per il 77% delle donne (vs. 49% degli uomini). Le donne fanno anche più attenzione all’orario, infatti 2 su 3 (65%) dichiarano di evitare certe situazioni dopo una certa ora (vs. 45% degli uomini). Rispetto agli uomini, un maggior numero di donne evita di interagire con persone che non conosce (51% vs. 35%), informa altre persone rispetto ai propri movimenti (45% vs. 26%) ed evita di trovarsi da sola (40% vs. 19%).

Gli uomini invece, più delle donne, evitano di bere troppo (32% vs. 23%), si mostrano sicuri di loro stessi (31% vs. 27%) e portano con sé oggetti che possono usare per difendersi (14% vs. 12%).

 

Nota Metodologica

Questo report è stato realizzato utilizzando dati rilevati tramite metodologia Omnibus. YouGov ha intervistato, in modalità CAWI, un campione di 1023 rispondenti rappresentativi della popolazione Italiana di età 18+. Il sondaggio è stato condotto su panel proprietario YouGov, dall'11 al 13 Febbraio 2021, utilizzando il metodo delle quote.

Photo by Alexander Popov on Unsplash

Per favore leggi le regole della nostra community prima di iniziare a postare