International Media Consumption Report 2021: Is there a new normal?

International Media Consumption Report 2021: Is there a new normal?
da

La crisi del COVID-19 ha portato grandi sconvolgimenti nel settore globale dei media, molti advertiser hanno messo in sospeso o tagliato i budget a causa del crollo degli incassi. Nel frattempo, alcune agenzie media e pubblicitarie hanno ridotto il personale in modo drastico.    

In Italia, il declino anno dopo anno dei canali mediatici tradizionali, come giornali e riviste, sembra essersi accelerato, mente il numero di lettori di giornali online e il volume di utenti della TV e dei servizi di streaming sono aumentati.  In altri settori si è percepito come la pandemia e le restrizioni abbiano influenzato i loro numeri, a volte positivamente, altre in modo negativo.   

Il nuovo white paper di YouGov, First in Line: International media consumption report 2021: is there a new normal? Combina i dati syndicated di YouGov Cube e copre 17 mercati a livello globale, esplorando i media internazionali mentre il settore entra in un momento cruciale, e servirà come punto di riferimento per report comparabili negli anni a venire. Toccherà una varietà di argomenti, tra cui l'impatto della pandemia nei media tradizionali, i media digitali, la pubblicità e gli abbonamenti, con l'obiettivo di fornire uno strumento essenziale per i pianificatori dei media in un periodo incerto.

Nel caso specifico, oltre allo studio globale vengono analizzati i risultati nel mercato italiano per offrire una visione più ampia degli effetti sul paese.

Scarica il white paper completo compilando il modulo sottostante. 

 

 
Per favore leggi le regole della nostra community prima di iniziare a postare