2 Italiani su 10 hanno paura di volare

2 Italiani su 10 hanno paura di volare

Volare preoccupa quasi 2 italiani su 10, senza particolari differenze sociodemografiche.

Nonostante la paura di volare, al 58% di essi capita di prendere degli aerei, alcuni prima di prendere un volo seguono dei riti scaramantici come incoraggiamento (il 23% di coloro che prendono l’aereo ma ne hanno paura).

Ci sono però persone che vengono bloccate dalla paura e sono obbligate a rinunciare a viaggiare: infatti il 20% di chi ha paura sostiene che la fobia di volare gli impedisce sempre di viaggiare.

Ma quali sono i motivi principali per cui le persone hanno paura di prendere gli aerei?

Un guasto all’aereo preoccupa la metà delle persone che dichiarano di aver paura di volare (48%), segue la sensazione di non avere il controllo del mezzo (40%) e la possibilità di turbolenze (36%). Solo il 2% di essi ha paura di volare perchè è stato/a vittima di incidenti aerei precedentemente.

Come superare la fobia di volare?

Tra le persone che hanno paura di volare, il 41% sa che esistono dei corsi organizzati dalle compagnie aeree che promettono di aiutare le persone a superare la paura di volare, ma solo 1 persona su 3 si dichiara interessata a seguirli.

L’8% di chi ha paura di volare sostiene che non prenderebbe un aereo per nessuno motivo (il 18% tra chi ha paura ed evita di volare). In generale, però, un viaggio di piacere (61%) e dover raggiungere una meta lontana non raggiungibile in nessun altro modo (56%) sono due buoni motivi per cui, nonostante la paura, le persone salirebbero su un aereo.

Nota Metodologica

Questo report è stato realizzato utilizzando dati rilevati tramite metodologia Omnibus.

YouGov ha intervistato, in modalità CAWI, un campione di 1006 rispondenti rappresentativi della popolazione Italiana di età 18+.

Il sondaggio è stato condotto su panel proprietario YouGov, dal 6 al 7 Maggio 2019, utilizzando il metodo delle quote.

Icon: The Noun Project

Photo by Esther Tuttle on Unsplash

 

 

Per favore leggi le regole della nostra community prima di iniziare a postare