Una ricerca di YouGov racconta il consumo di alcol in 8 Paesi europei.

Una ricerca di YouGov racconta il consumo di alcol in 8 Paesi europei.
da

Un nuovo sondaggio di YouGov condotto in Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Italia, Norvegia, Spagna e Svezia descrive l’atteggiamento e le abitudini degli europei nei confronti dell’alcol.

Gli europei tipicamente bevono alcol per la prima volta tra i 15 e i 17 anni.

Gli scandinavi tendenzialmente iniziano anche prima: 31% dei Danesi e il 23% degli Svedesi dichiara di aver bevuto una bevanda alcolica per la prima volta tra i 12 e i 14 anni; al contrario il 28% degli italiani e francesi e il 27% degli spagnoli dichiara di aver iniziato a bere alcol tra i 18 e i 20 anni. Nonostante francesi, italiani e spagnoli inizino più tardi rispetto agli scandinavi a consumare alcol, in generale tendono a consumarne di più durante tutta la loro vita.

 

Download English Version

 

Gli spagnoli bevono più di tutti.

Secondo il sondaggio di YouGov, gli spagnoli consumano più alcol degli altri con il 13% che dichiara di bere alcolici quotidianamente e solo il 12% invece ne fa uso meno di una volta al mese. Seguono Italia e Francia, con 1 adulto su 10 (11%) che consuma alcol su base giornaliera.

All’estremo opposto, solo il 2% dei finlandesi, norvegesi e svedesi beve alcolici ogni giorno e la maggior parte (22-24%) consuma alcol meno spesso di una volta al mese. Mentre questa discrepanza è probabilmente dovuta in parte al prezzo dell'alcool (l'alcol è notoriamente costoso nei paesi scandinavi), potrebbe anche essere attribuito a una differenza nella percezione dell'alcol in relazione alla salute e al benessere. In Spagna, più della metà (52%) ritiene che vi siano potenziali benefici per la salute associati al consumo di alcol. In tutti gli altri paesi oggetto dell'indagine invece non vi è questa convinzione.

I gusti variano, ma la birra piace ovunque!

La birra è la bevanda alcolica più popolare in tutti i paesi esaminati. In Danimarca, Finlandia, Norvegia, Svezia e Spagna, il vino è la seconda bevanda alcolica più diffusa, mentre in Francia e Germania i cocktail arrivano al secondo posto. In Italia, spumante e prosecco si posizionano al secondo posto.

La maggior parte delle persone in Francia, Germania, Italia e Norvegia beve alcolici per celebrare occasioni speciali. Al contrario, in Danimarca, Finlandia, Spagna e Svezia la ragione principale per bere alcolici è il gusto. Gli intervistati di tutti i paesi esaminati, ad eccezione della Spagna, preferiscono bere alcolici nel comfort della propria casa. Gli spagnoli bevono principalmente alcolici nei bar (43%).

Anche i comportamenti da ubriachi variano da Paese a Paese: in Germania una persona su quattro (24%) ha litigato da ubriaca in più di un'occasione. Quasi un terzo degli svedesi (30%) ammette di aver fatto sesso diverse volte perchè ubriaco. In Danimarca, due persone su tre (65%) dichiarano di avere vomitato per via dell’alcol più di una volta.

Scarica i risultati per l'Italia

Photo by Elevate on Unsplash