1 persona su 4 rinuncerebbe per un giorno ai propri affetti, pur di non rinunciare allo smartphone

1 persona su 4 rinuncerebbe per un giorno ai propri affetti, pur di non rinunciare allo smartphone

Avendo assodato che l’uso dello smartphone ha degli effetti sulla qualità delle relazioni e delle comunicazioni, andiamo a vedere cosa significherebbe per gli italiani vivere un giorno senza di esso e a cosa sarebbero disposti a rinunciare pur di poterlo usare.

Immagina di vivere senza smartphone per un giorno...

La maggior parte delle persone ammette che senza il proprio smartphone tra le mani, presterebbe maggiore attenzione a ciò che le circonda (68%) e che sarebbero anche più concentrate sulle proprie attività quotidiane (63%).

Ma, secondo gli Italiani, stare senza telefono per un giorno avrebbe anche delle ricadute negative, infatti 1 persona su 2 sarebbe in ansia perchè non sarebbe raggiungibile (54%) e non potrebbe rimanere in contatto con famiglia e amici (53%).

I social network sembrano essere l’ultima preoccupazione: meno di 2 persone su 10 si dichiarano preoccupate di non poter aggiornare i propri social (14%) e di non poter vedere gli aggiornamenti delle persone che seguono (18%).

Meglio un giorno senza smartphone o senza...

Quasi nessuno è disposto a lavorare gratis o a non dormire per un giorno intero pur di potersi tenere il proprio smartphone. Anche gli affetti valgono di più dello smartphone: solo circa 1 persona su 4 rinuncerebbe per un giorno intero al proprio partner, agli amici o al proprio animale domestico se dovesse scegliere tra essi o il telefono.

Invece la maggior parte delle persone preferirebbe avere il proprio smartphone e rinunciare ai videogiochi, a Netflix o al cioccolato per un giorno intero.

Nota Metodologica

Questo report è stato realizzato utilizzando dati rilevati tramite metodologia Omnibus.
YouGov ha intervistato, in modalità CAWI, un campione di 1045 rispondenti rappresentativi della popolazione Italiana di età 18+.
Il sondaggio è stato condotto su panel proprietario YouGov, dal 15 al 16 ottobre 2019, utilizzando il metodo delle quote.

Photo by LinkedIn Sales Navigator on Unsplash

Per favore leggi le regole della nostra community prima di iniziare a postare